Quando è utile assumere un integratore alimentare contenente ferro?

In alcune situazioni aumenta il fabbisogno giornaliero di ferro. In questi casi può essere utile assumere un integratore alimentare con ferro. Gli integratori alimentari non devono contenere più di 21 mg di ferro per dose giornaliera. Biomed® vi offre un supporto con un preparato; trovate maggiori informazioni alla voce «Ferro Biomed® DIRECT».

Il fabbisogno di ferro aumenta nelle seguenti situazioni:
  • durante la gravidanza e l’allattamento
  • a causa di una forte perdita di sangue (ad es. mestruazione)
  • negli sportivi (aumento del fabbisogno di ossigeno)
  • negli adolescenti in fase di crescita:
    • soprattutto nei maschi la muscolatura ha un forte sviluppo nella fase della pubertà. Il ferro è necessario per la produzione della mioglobina contenuta nei muscoli;
    • nelle femmine con l’inizio della mestruazione aumenta la perdita di sangue e quindi anche il fabbisogno di ferro. Sono particolarmente interessate le ragazze sottopeso che non mangiano prodotti di origine animale.